Home

Termosmart vs Wireless (via radio)

Diversi operatori del settore riscaldamento, importanti e meno importanti, offrono sistemi di gestione del riscaldamento completamente via radio (Wireless o Wi-Fi).

ev wifih ev wific
Valvola wireless per radiatore Altra valvola wireless


Sulla carta, secondo le specifiche dei costruttori, tale tipo d'impianto avrebbe tutte le prestazioni di Termosmart, unite a una maggiore semplicità d'installazione - che difatti è sempre ben messa in evidenza.

La realtà è diversa: la maggiore semplicità d'installazione delle elettrovalvole sui radiatori è l'unico (piccolo) vantaggio, e per ottenere questo vantaggio si fanno compromessi con le prestazioni globali dell'impianto. Vi sono diverse mancanze in tali sistemi, se confrontati con Termosmart:

  • I dispositivi comunicano via radio. A causa dei limiti imposti da leggi europee e mondiali a tutela della salute delle persone, la potenza dei segnali radio deve essere molto bassa per non costituire pericolo di esposizione a radiazioni. La portata dei segnali radio, indicata in circa 30 metri all'interno degli edifici, in realtà sovente corrisponde a meno della metà di quanto pubblicizzato. Tale portata è chiaramente insufficiente per qualsiasi edificio diverso da un appartamento o una villetta.

  • I dispositivi funzionano a pile, che sono costose e inquinanti. Il costo del cambio stagionale delle pile può essere relativamente piccolo nel caso di quattro o cinque termosifoni, ma diventa grande per altri tipi di edificio.

  • La durata delle pile viene pubblicizzata con numeri irrealistici, assumendo poche variazioni di temperatura ogni giorno. Può succedere che le pile si esauriscano nel momento del bisogno: a chi non è capitato di avere il telecomando del televisore con le pile esaurite? In certi casi, poi, la sostituzione delle pile può comportare la cancellazione della programmazione eseguita dall'utente.

  • Le valvole montate sui radiatori misurano la temperatura ambiente esattamente come la valvole termostatiche: troppo vicino al radiatore stesso, e quindi in modo impreciso. Per ammissione dei costruttori stessi di tali sistemi, talora è necessario installare un sensore di temperatura via radio aggiuntivo.

  • I sistemi via radio eseguono una comunicazione ogni 3-4 minuti per risparmiare le pile, mentre Termosmart può eseguire una comunicazione tra dispositivi decine di volte al minuto. La raccolta dei dati in tempo reale è possibile con Termosmart a costo tecnico zero; per i dispositivi via radio invece è praticamente impossibile: questo fatto incide negativamente sulle prestazioni di un sistema complesso.

  • Per eseguire la contabilizzazione dei consumi sono necessari due dispositivi radio per ogni corpo scaldante, non uno solo come Termosmart. Il prezzo di installazione e l'emissione di onde radio raddoppiano. Inoltre la somministrazione del calore è eseguita da un dispositivo diverso da quello che la misura; l'impianto non è integrato e comporta imprecisioni e facilità di manomissione (volontaria o meno).

  • Le valvole wireless sono più ingombranti e inestetiche di quelle di Termosmart:
    evxon vs wifih
    Dimensioni di valvola di Termosmart e una valvola Wi-Fi

  • Una raccolta di brutte immagini tratte da Internet mostra l'effetto finale risultante, a volte, dopo l'installazione di valvole termostatiche o wireless.

  • Essendo mosse da un motorino, possono risultare rumorose.

  • I sistemi wireless sono solitamente pubblicizzati e orientati alle piccole utenze come appartamenti e ville. Su edifici più grandi hanno limiti oggettivi, e non contemplano casi in cui l'utente finale non è autorizzato a modificare le impostazioni.
  • Anche Termosmart (esclusivamente nelle versione per appartamenti e ville), può utilizzare sensori via radio alimentati a pile. Le differenze con i sistemi senza fili (wireless) sono però importanti: la trasmissione dei sensori avviene poche volte al giorno, con durante più brevi di un secondo, ed esclusivamente per comunicare la temperatura ambiente.

Che cosa è più importante in un impianto di riscaldamento?
 
 44 visitatori online


Visitare anche


Logo solotecnologia.it
Tot. visite contenuti : 200822